Menu
Increase size
Reset to Default
Decrease size

RSS Twitter Google Facebook

A+ A A-

8 marzo, tavola rotonda al Comune. Il Cirs mette "in rete le donne per le donne" In evidenza

(Tempo di lettura: 1 minuto)
L'appuntamento è nella Sala Ovale di Palazzo Zanca alle 12.00 di giovedì 8 marzo.

 

Per le donne, contro le mimose. E’ questo lo spirito con cui il Cirs ha organizzato, per l’8 marzo, l’incontro tra tutti coloro che si occupano e si preoccupano delle donne.
La tavola rotonda organizzata per mettere a confronto operatori del terzo settore, professionisti, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni e intellettuali, si tiene il giorno della festa della donna allo scopo di allontanare la pura celebrazione ed arrivare invece ad un risultato concreto, che è quello di creare e consolidare la rete di soggetti che si occupano di emancipazione rinnegata, femminismo, femminilità e valorizzazione delle differenze.
Il focus, quest’anno, è sulle “Donne in rete” e avrà il contributo di Luisa Barbaro, Anna Maria Biondi, Daniela Bonazinga, Rosaria Brancato, Tiziana Caruso, Lucia Tarro Celi, Maria Celeste Celi, Carmen Currò, Francesca Deodato, Lucy Fenech, Cettina La Torre, Giusi Luvarà, Mirella Miroddi, Aurora Notarianni, Elisabetta Reale, Antonella Russo, Alessandra Serio, Anna Tarantino. Coordina la giornalista Graziella Lombardo.
  Clicca per ascoltare il testo! Lappuntamento è nella Sala Ovale di Palazzo Zanca alle 12.00 di giovedì 8 marzo.   Per le donne, contro le mimose. E’ questo lo spirito con cui il Cirs ha organizzato, per l’8 marzo, l’incontro tra tutti coloro che si occupano e si preoccupano delle donne. La tavola rotonda organizzata per mettere a confronto operatori del terzo settore, professionisti, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni e intellettuali, si tiene il giorno della festa della donna allo scopo di allontanare la pura celebrazione ed arrivare invece ad un risultato concreto, che è quello di creare e consolidare la rete di soggetti che si occupano di emancipazione rinnegata, femminismo, femminilità e valorizzazione delle differenze.Il focus, quest’anno, è sulle “Donne in rete” e avrà il contributo di Luisa Barbaro, Anna Maria Biondi, Daniela Bonazinga, Rosaria Brancato, Tiziana Caruso, Lucia Tarro Celi, Maria Celeste Celi, Carmen Currò, Francesca Deodato, Lucy Fenech, Cettina La Torre, Giusi Luvarà, Mirella Miroddi, Aurora Notarianni, Elisabetta Reale, Antonella Russo, Alessandra Serio, Anna Tarantino. Coordina la giornalista Graziella Lombardo.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto

strumenti

Accedi o Registrati

Clicca per ascoltare il testo!