Menu
Increase size
Reset to Default
Decrease size

RSS Twitter Google Facebook

A+ A A-
Logo FNC Logo FNC

Riforma del Terzo Settore: le erogazioni liberali e il “Social bonus” . Osservazioni della Fondazione Nazionale Commercialisti In evidenza

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti è stato pubblicato il documento di approfondimento realtivo a "Riforma del Terzo settore:le erogazioni liberali e il Social bonus”.

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, avendo costantemente monitorato l’iter legislativo della riforma, fornisce una serie di approfondimenti e linee guida che possano agevolare nella lettura interpretativa delle norme che apportano evidenti e significative novità alla disciplina.

Data la diversa tempistica di entrata in vigore delle disposizioni che compongono il quadro normativo della riforma,  il Consiglio Nazionaler ha ritenuto utile prendere le mosse da quella parte di disciplina di prossima applicazione e, in particolare, dal nuovo regime di agevolazioni fiscali riconosciute a fronte di erogazioni liberali.

La riforma del Terzo settore ha, infatti, riservato particolare attenzione alla razionalizzazione e incentivazione del sistema delle agevolazioni fiscali riconosciute ai soggetti che scelgono di sostenere finanziariamente gli enti del Terzo settore, favorendo l'afflusso verso enti particolarmente meritevoli di beni e risorse finanziarie derivanti da liberalità che, notoriamente, costituiscono una delle fonti principali di sostentamento degli enti del Terzo settore.

In allegato il documento di approfondimentoi sul tema le erogazioni liberali e il “Social bonus”

http://www.fondazionenazionalecommercialisti.it
  Clicca per ascoltare il testo! Sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti è stato pubblicato il documento di approfondimento realtivo a Riforma del Terzo settore:le erogazioni liberali e il Social bonus”. Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, avendo costantemente monitorato l’iter legislativo della riforma, fornisce una serie di approfondimenti e linee guida che possano agevolare nella lettura interpretativa delle norme che apportano evidenti e significative novità alla disciplina. Data la diversa tempistica di entrata in vigore delle disposizioni che compongono il quadro normativo della riforma,  il Consiglio Nazionaler ha ritenuto utile prendere le mosse da quella parte di disciplina di prossima applicazione e, in particolare, dal nuovo regime di agevolazioni fiscali riconosciute a fronte di erogazioni liberali. La riforma del Terzo settore ha, infatti, riservato particolare attenzione alla razionalizzazione e incentivazione del sistema delle agevolazioni fiscali riconosciute ai soggetti che scelgono di sostenere finanziariamente gli enti del Terzo settore, favorendo lafflusso verso enti particolarmente meritevoli di beni e risorse finanziarie derivanti da liberalità che, notoriamente, costituiscono una delle fonti principali di sostentamento degli enti del Terzo settore. In allegato il documento di approfondimentoi sul tema le erogazioni liberali e il “Social bonus” http://www.fondazionenazionalecommercialisti.it

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto

strumenti

pulsante5x1000

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Se vuoi ricevere tutte le news dal CESV Messina, iscriviti alla nostra newsletter.


Ricevi HTML?

Accedi o Registrati

Clicca per ascoltare il testo!