Menu
Increase size
Reset to Default
Decrease size

RSS Twitter Google Facebook

A+ A A-
eventi delle Associazioni per Natale eventi delle Associazioni per Natale

CESVMessina, tutti gli eventi delle Associazioni per Natale In evidenza

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)
Da Messina a Letojanni, da Montagnareale a Falcone, le iniziative in programma. Santi Mondello: «Occasioni di incontro per allargare la famiglia del volontariato messinese»

Messina – Per varietà, quantità e distribuzione territoriale è un cartellone di eventi festivi ma l’attenzione è tutta puntata sulla solidarietà e sul sostegno ai soggetti fragili. Sono tante le iniziative organizzate dalle associazioni di volontariato di Messina e provincia per le festività natalizie. Alcune sono già cominciate lo scorso fine settimana ma è nella settimana di Natale che si concentra la maggior parte degli eventi.

Domani, mercoledì 20 dicembre, dalle ore 10:00 alle 13:00, l’Associazione Anffas di Messina inaugura una mostra di manufatti realizzati da persone con disabilità presso l’Istituto Sordomuti “Padre Annibale Maria di Francia”, aperta al pubblico fino a sabato 23 dicembre. Alle 17:00 nella sala consiliare di Montagnareale per la Settimana della cultura e della solidarietà "I sentieri dell'anima", a cura dell’associazione Il filo della memoria, tocca a “Favolando...”, reading per grandi e piccini con Milena Traviglia, Debora Muscarà, Paola Gullo e merenda party. Alle ore 18:00 festa di Natale “Enjoy Christmas Fratres & Friends”, organizzata dal Gruppo donatori di sangue Fratres di Letojanni presso il centro polifunzionale: merenda per i più piccoli, musica, karaoke e animazione da parte dei Giovani Fratres e Gemme Misericordia, la tradizionale fagiolata delle 20:00 e a seguire concerto dei gruppi musicali Ironicamente, Automatika e Coclea. Sempre alle 18:00, ma questa volta a Messina, al Seminario Arcivescovile “S. Pio X” di Via Monsignor Paino, i ragazzi dell'associazione Anch'io Sindrome di Down, su invito del Lions Club Messina, presenteranno un piccolo spettacolo teatrale.

Giovedì 21 dicembre sempre per “I sentieri dell’anima” a Montagnareale alle 17:00 presentazione del libro “Non ci prendono più” di Carmelo Rucci, a cura di Marinella Lo Iacono. A Messina, l’associazione Amici Bimbi in Corsia onlus invita tutti all’inaugurazione del nuovo reparto di chirurgia pediatrica del Policlinico “Gaetano Martino”, a partire dalle 15:00, con lo scrittore per l’infanzia Luigi Dal Cin e le autorità. A seguire, festa degli auguri di Natale con i bambini del padiglione NI.

Venerdì 22 dicembre alle 16:00 alla sala consiliare di Montagnareale “Festa della Solidarietà” dell’associazione Il filo della memoria, con presentazione di progetti di volontariato a cura delle associazioni aderenti e il concerto “Fantasie natalizie” del gruppo di fiati “Giuseppe Verdi” di Librizzi. Cambiando Comune, alle ore 16:30 la Misericordia di Letojanni propone alla parrocchia di San Giuseppe una tombolata per bambini a cura della G. Emme, che si replicherà venerdì 29 dicembre alle 18:30 a Palazzo Corvaja – Mongiuffi Melia con l’associazione Orione, martedì 2 gennaio alle ore 19:00 nella sala polivalente della scuola – Gallodoro, giovedì 4 gennaio alle ore 17:00 all’oratorio di Sant’Alessio Siculo.

Sabato 23 dicembre alle ore 16:00, nella comunità di via Gaetano Alessi a Messina, la LELAT (Lega Lotta Aids Tossicodipendenza) invita tutti alla Festa di Natale, con Santa Messa, rinfresco e la tradizionale scambio di piccoli doni. Mentre a Falcone, nell’ex caserma dei Carabinieri di via Nazionale 227, la sezione locale della Misericordia di San Piero Patti organizza “la Casa di Babbo Natale”, con tante sorprese in programma per i bambini che hanno inviato la letterina.

Lunedì 25 dicembre la Comunità di Sant’Egidio invita la cittadinanza a servire al Pranzo di Natale in programma alle ore 12:30 alla Chiesa dell’Immacolata, sul viale Boccetta di Messina. Inoltre, ogni mercoledì dalle 17:00 alle 18:30 e il giovedì dalle 10:30 alle 13:30 è possibile donare regali nuovi (panettoni, coperte, zaini, cinture, prodotti per l’igiene personale) nella casa della comunità di via XXIV maggio 61.

Il 6 gennaio tradizionale appuntamento con la Befana di Meter & Miles al Cinema Lux di Messina (orari in via di definizione), mentre domenica 7 gennaio alle ore 11:00 si festeggia il Natale del Volontariato alla Chiesa di San Giuseppe di Letojanni con la Misericordia e il Gruppo Interforce della Jonica.

C’è tempo fino al 31 gennaio, invece, per contribuire, con un gomitolo di lana, una donazione in denaro o di corredini usati ma in buono stato, al progetto “Un corredino può salvare la vita!”, a cura dell’associazione Il filo della memoria, con il patrocinio del Cesv Messina. L’obiettivo è realizzare dei corredini di prima nascita da destinare ai bambini profughi, rifugiati, bisognosi di cure e assistenza grazie al lavoro del laboratorio di ricamo del centro aggregativo dell’associazione.

«Il ruolo delle associazioni e del volontariato nella nostra provincia è fondamentale in tutte le stagioni ma diventa ancora più importante nel periodo natalizio – sottolinea il presidente del CESV, Centro Servizi per il Volontariato di Messina Santi Mondello – in cui l’attenzione agli ultimi, agli emarginati e ai più fragili racchiude il messaggio più autentico del Natale. Queste occasioni di incontro, dialogo, sensibilizzazione e convivialità sono fondamentali per rafforzare i legami all’interno della comunità e allargare sempre di più la già grande famiglia del volontariato messinese».   Clicca per ascoltare il testo! Da Messina a Letojanni, da Montagnareale a Falcone, le iniziative in programma. Santi Mondello: «Occasioni di incontro per allargare la famiglia del volontariato messinese» Messina – Per varietà, quantità e distribuzione territoriale è un cartellone di eventi festivi ma l’attenzione è tutta puntata sulla solidarietà e sul sostegno ai soggetti fragili. Sono tante le iniziative organizzate dalle associazioni di volontariato di Messina e provincia per le festività natalizie. Alcune sono già cominciate lo scorso fine settimana ma è nella settimana di Natale che si concentra la maggior parte degli eventi. Domani, mercoledì 20 dicembre, dalle ore 10:00 alle 13:00, l’Associazione Anffas di Messina inaugura una mostra di manufatti realizzati da persone con disabilità presso l’Istituto Sordomuti “Padre Annibale Maria di Francia”, aperta al pubblico fino a sabato 23 dicembre. Alle 17:00 nella sala consiliare di Montagnareale per la Settimana della cultura e della solidarietà I sentieri dellanima, a cura dell’associazione Il filo della memoria, tocca a “Favolando...”, reading per grandi e piccini con Milena Traviglia, Debora Muscarà, Paola Gullo e merenda party. Alle ore 18:00 festa di Natale “Enjoy Christmas Fratres & Friends”, organizzata dal Gruppo donatori di sangue Fratres di Letojanni presso il centro polifunzionale: merenda per i più piccoli, musica, karaoke e animazione da parte dei Giovani Fratres e Gemme Misericordia, la tradizionale fagiolata delle 20:00 e a seguire concerto dei gruppi musicali Ironicamente, Automatika e Coclea. Sempre alle 18:00, ma questa volta a Messina, al Seminario Arcivescovile “S. Pio X” di Via Monsignor Paino, i ragazzi dellassociazione Anchio Sindrome di Down, su invito del Lions Club Messina, presenteranno un piccolo spettacolo teatrale. Giovedì 21 dicembre sempre per “I sentieri dell’anima” a Montagnareale alle 17:00 presentazione del libro “Non ci prendono più” di Carmelo Rucci, a cura di Marinella Lo Iacono. A Messina, l’associazione Amici Bimbi in Corsia onlus invita tutti all’inaugurazione del nuovo reparto di chirurgia pediatrica del Policlinico “Gaetano Martino”, a partire dalle 15:00, con lo scrittore per l’infanzia Luigi Dal Cin e le autorità. A seguire, festa degli auguri di Natale con i bambini del padiglione NI. Venerdì 22 dicembre alle 16:00 alla sala consiliare di Montagnareale “Festa della Solidarietà” dell’associazione Il filo della memoria, con presentazione di progetti di volontariato a cura delle associazioni aderenti e il concerto “Fantasie natalizie” del gruppo di fiati “Giuseppe Verdi” di Librizzi. Cambiando Comune, alle ore 16:30 la Misericordia di Letojanni propone alla parrocchia di San Giuseppe una tombolata per bambini a cura della G. Emme, che si replicherà venerdì 29 dicembre alle 18:30 a Palazzo Corvaja – Mongiuffi Melia con l’associazione Orione, martedì 2 gennaio alle ore 19:00 nella sala polivalente della scuola – Gallodoro, giovedì 4 gennaio alle ore 17:00 all’oratorio di Sant’Alessio Siculo. Sabato 23 dicembre alle ore 16:00, nella comunità di via Gaetano Alessi a Messina, la LELAT (Lega Lotta Aids Tossicodipendenza) invita tutti alla Festa di Natale, con Santa Messa, rinfresco e la tradizionale scambio di piccoli doni. Mentre a Falcone, nell’ex caserma dei Carabinieri di via Nazionale 227, la sezione locale della Misericordia di San Piero Patti organizza “la Casa di Babbo Natale”, con tante sorprese in programma per i bambini che hanno inviato la letterina. Lunedì 25 dicembre la Comunità di Sant’Egidio invita la cittadinanza a servire al Pranzo di Natale in programma alle ore 12:30 alla Chiesa dell’Immacolata, sul viale Boccetta di Messina. Inoltre, ogni mercoledì dalle 17:00 alle 18:30 e il giovedì dalle 10:30 alle 13:30 è possibile donare regali nuovi (panettoni, coperte, zaini, cinture, prodotti per l’igiene personale) nella casa della comunità di via XXIV maggio 61. Il 6 gennaio tradizionale appuntamento con la Befana di Meter & Miles al Cinema Lux di Messina (orari in via di definizione), mentre domenica 7 gennaio alle ore 11:00 si festeggia il Natale del Volontariato alla Chiesa di San Giuseppe di Letojanni con la Misericordia e il Gruppo Interforce della Jonica. C’è tempo fino al 31 gennaio, invece, per contribuire, con un gomitolo di lana, una donazione in denaro o di corredini usati ma in buono stato, al progetto “Un corredino può salvare la vita!”, a cura dell’associazione Il filo della memoria, con il patrocinio del Cesv Messina. L’obiettivo è realizzare dei corredini di prima nascita da destinare ai bambini profughi, rifugiati, bisognosi di cure e assistenza grazie al lavoro del laboratorio di ricamo del centro aggregativo dell’associazione. «Il ruolo delle associazioni e del volontariato nella nostra provincia è fondamentale in tutte le stagioni ma diventa ancora più importante nel periodo natalizio – sottolinea il presidente del CESV, Centro Servizi per il Volontariato di Messina Santi Mondello – in cui l’attenzione agli ultimi, agli emarginati e ai più fragili racchiude il messaggio più autentico del Natale. Queste occasioni di incontro, dialogo, sensibilizzazione e convivialità sono fondamentali per rafforzare i legami all’interno della comunità e allargare sempre di più la già grande famiglia del volontariato messinese».

Vota questo articolo
(1 Vota)
Torna in alto

strumenti

pulsante5x1000

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Se vuoi ricevere tutte le news dal CESV Messina, iscriviti alla nostra newsletter.


Ricevi HTML?

Accedi o Registrati

Clicca per ascoltare il testo!